La Fondazione

La Fondazione Napoli Novantanove nasce a Napoli nell’ottobre 1984, su iniziativa di Maurizio Barracco e Mirella Stampa Barracco. E’ una istituzione privata costituitasi con l’obiettivo prioritario di contribuire alla conoscenza, alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio culturale di Napoli e del Mezzogiorno. Eretta in Ente Morale con Decreto del Presidente della Repubblica del 7.6.1985.

Nel novembre 1988 è stata insignita della Medaglia d'oro ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte conferita dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga su proposta del Ministro de Beni Culturali e Ambientali.
Nel 2002 ha ricevuto il Premio Speciale della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2009 il 1 aprile, invito al Quirinale per i 25 anni di attività della Fondazione a una delegazione di rappresentanti dei Comuni ed esponenti del mondo scolastico e della cultura de la Rete Nazionale del progetto La scuola adotta un monumento®.
L’11 ottobre 2014, in occasione del convegno celebrativo per il trentennale della Fondazione, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha conferito una targa in bronzo quale riconoscimento a suggello delle molteplici attività svolte.

Onorificenze personali dei fondatori
27 dicembre 1998 Commendatore della Repubblica Mirella Stampa Barracco
1 gennaio 2006 Grandi Ufficiali della Repubblica Mirella Stampa Barracco e Maurizio Barracco

Le Attività

Le attività della Fondazione, pur nella loro diversità, sono tutte parte di una medesima strategia. I restauri, i convegni, le pubblicazioni, le mostre, i progetti speciali sono lo strumento per raggiungere un fine più ampio: agire concretamente nel tessuto sociale, sensibilizzando la cittadinanza ad una maggiore attenzione e ad una nuova consapevolezza dei beni culturali, nella convinzione che il patrimonio culturale possa rappresentare una grande opportunità per il risanamento della città, un elemento di identità e di forte coesione, una nuova fonte produttiva.

In questo quadro la Fondazione, potendo contare, sin dalla sua costituzione, sulla adesione impegnata di personalità della cultura italiana e straniera, ha promosso iniziative e progetti nei seguenti settori:

  • valorizzazione delle risorse culturali e ambientali di Napoli e del Mezzogiorno;
  • educazione permanente alla conoscenza e alla salvaguardia del patrimonio storico-artistico, architettonico, archeologico, bibliotecario, antropologico, ambientale;
  • ricerca ed elaborazione culturale ai fini della diffusione della conoscenza;
  • promozione di attività imprenditoriali e di lavoro autonomo nel settore del turismo culturale e della fruizione del patrimonio monumentale e paesaggistico.

 

In alto a destra sono riportati i tre collegamenti ai siti dei tre progetti permanenti della Fondazione che, seppur nati in tempi e con modi diversi, tutti perseguono quelli che sono stati dall'inizio gli obiettivi della Fondazione, ottenendo, dall'intreccio dei singoli, uno straordinario effetto di potenziamento delle loro azioni sul territorio.

Vai alla Struttura della Fondazione

Gli uffici

Gli uffici della Fondazione Napoli Novantanove, in Via Martucci 69 a Napoli, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30, per la consultazione delle biblioteche e del Centro Servizi per lo Sviluppo e la Promozione del turismo culturale in Campania.